Benvenuti a Suzhou Santian Precise Mold Co., Ltd.
Casa > notizia > Novità del settore

Novità del settore

Categorie di Prodotto
notizia
Ricerca
I migliori venditori

la differenza tra sensori digitali e sensori analogici

Tempo: 2021-04-30

Vista: 54

la differenza tra sensori digitali e sensori analogici

Benvenuti nella pagina delle notizie di Suzhou Santian Precision Mold .

 

Il sensore digitale si riferisce al sensore analogico tradizionale attraverso l'aggiunta o la modifica del modulo di conversione A/D, in modo che il segnale di uscita sia un sensore digitale (o codice digitale), comprendente principalmente: amplificatore, convertitore A/D, microprocessore (CPU), memoria , interfaccia di comunicazione, circuito di prova della temperatura, ecc., poiché i microprocessori e i sensori diventano sempre più economici oggi, i sistemi completamente automatici o semiautomatici (operazioni di alto livello attraverso istruzioni manuali ed elaborazione automatica di operazioni di basso livello) possono essere Contiene più intelligenti funzioni, può ottenere ed elaborare parametri più diversi dal suo ambiente.


Il segnale di uscita del sensore analogico è un sensore analogico e anche la sua applicazione è molto ampia, sia nell'industria, nell'agricoltura, nella costruzione della difesa nazionale o nei campi della vita quotidiana, dell'istruzione e della ricerca scientifica, è possibile vedere i sensori analogici ovunque.

 

Questi due tipi di sensori compaiono frequentemente sul mercato. Diamo un'occhiata alla differenza tra sensori digitali e sensori analogici . Ci sono probabilmente i seguenti sette punti.

Digital sensor and analog sensor

(1) Il segnale dei sensori digitali è migliore di quello dei sensori analogici. Il segnale di uscita massimo dei sensori analogici è solo di circa decine di millivolt e il più basso è solo di pochi milionesimi di millivolt. Nel processo di trasmissione di segnali deboli attraverso il cavo, è facile subire interferenze, con conseguente funzionamento instabile del sistema o prestazioni di misurazione degradate. I segnali di uscita dei sensori digitali sono tutti intorno a 3 o 4 V e la capacità anti-interferenza è di gran lunga superiore a un milione di volte quella dei segnali analogici.


(2) I sensori digitali possono risolvere meglio il problema delle interferenze in radiofrequenza rispetto ai sensori analogici. I segnali a bassa tensione dei sensori analogici sono estremamente suscettibili alle interferenze elettroniche e ad altri segnali elettrici dell'antenna. I sensori digitali sono stati progettati pensando a queste capacità anti-interferenza. , Possono trovarsi in aree ad alta interferenza e garantire prestazioni di misurazione.

 

(3) Il sensore digitale adotta un guscio saldato in acciaio inossidabile al 100%. Il sensore di distanza laser SENST è sigillato, impermeabile, resistente all'umidità e alla corrosione. Può funzionare come al solito in ambienti di lavoro difficili e le sue prestazioni di misurazione non ne risentiranno. Il livello di protezione raggiunge IP68. I sensori digitali possono risolvere meglio i problemi di umidità e resistenza alla corrosione, mentre i sensori analogici non possono raggiungere umidità e resistenza alla corrosione a causa dei loro problemi di materiale.

 

(4) Il sensore digitale ha capacità anti-fulmine e grandi scariche di corrente, che possono risolvere i problemi di anti-fulmine e carico parziale o influenza della temperatura. Questo è molto importante se installato e utilizzato all'aperto. Inoltre, la cella di carico digitale può compensare e regolare automaticamente gli effetti del carico sbilanciato e delle variazioni di temperatura.

 

(5) Il sensore digitale può risolvere il problema della realizzazione dell'effetto strisciante. Quando il tempo di caricamento viene aggiunto al sensore, la sua uscita spesso cambia notevolmente. Il sensore digitale compensa automaticamente lo scorrimento attraverso il software nel microprocessore interno.


(6) L'accuratezza, l'affidabilità e la stabilità dei sensori digitali sono maggiori, il che può ridurre gli errori spesso causati dai sensori analogici, poiché i dati corretti sono memorizzati in ciascun sensore in forma digitale, il che può ridurre i segnali analogici. Accumula errori. Questi errori sono generalmente causati da fattori quali connettori, blocchi di cablaggio (terminali), potenziometri, interruttori e cavi lunghi durante la trasmissione di segnali analogici.

 

(7) Il sensore digitale ha una funzione di autodiagnosi. Il sensore di distanza laser SENST rileva continuamente le condizioni di lavoro interne. Quando viene rilevato un guasto, verrà emesso un codice di errore, che riduce notevolmente la possibilità di mancato rilevamento del guasto, impossibile anche per i sensori analogici.

 

Tag: sensori digitali, sensori analogici, la differenza tra sensori digitali e sensori analogici