Benvenuti a Suzhou Santian Precise Mold Co., Ltd.
Casa > notizia > Novità del settore

Novità del settore

Categorie di Prodotto
notizia
Ricerca
I migliori venditori

Il principio del sensore di vibrazione

Tempo: 2021-01-21

Vista: 59

Il principio del sensore di vibrazione

Il sensore di vibrazione è uno dei componenti chiave nella tecnologia di test. Il principio del sensore di vibrazione è quello di ricevere la grandezza meccanica e convertirla in una grandezza elettrica proporzionale ad essa. Perché è anche un dispositivo di conversione elettromeccanico. Quindi a volte lo chiamiamo trasduttori, pickup a vibrazione, ecc.

 

Il sensore di vibrazione non converte direttamente la quantità meccanica originale da misurare in elettricità, ma utilizza la quantità meccanica originale da misurare come quantità di ingresso del sensore di vibrazione, che viene poi ricevuta dalla parte meccanica ricevente per formare un'altra quantità meccanica adatta per la trasformazione, e infine convertito in elettricità dalla parte di conversione elettromeccanica.


Pertanto, le prestazioni di lavoro di un sensore sono determinate dalle prestazioni di lavoro della parte ricevente meccanica e della parte trasformante elettromeccanica.


the sensor


1. Il principio della ricezione meccanica relativa. Poiché il movimento meccanico è la forma più semplice di movimento del materiale, la prima cosa a cui le persone pensano è misurare le vibrazioni con metodi meccanici, producendo così misuratori di vibrazioni meccanici (come misuratori di vibrazioni Geiger, ecc.)). Il principio di ricezione meccanica del sensore si basa su questo. Il principio di funzionamento del relativo vibrometro è di fissare lo strumento su un supporto fisso durante la misura, fare in modo che l'asta di contatto e l'oggetto da misurare abbiano la stessa direzione di vibrazione, e mettano in contatto la superficie dell'oggetto con la forza elastica della molla .


Quando un oggetto vibra, la touch rod si muove con esso e spinge lo stilo per disegnare una curva dello spostamento dell'oggetto vibrante nel tempo sul nastro di carta in movimento. In base a questa curva di registrazione, è possibile calcolare l'ampiezza e la frequenza dello spostamento e altri parametri.  

 

Si può vedere che il risultato misurato dalla parte ricevente meccanica relativa è la vibrazione relativa dell'oggetto misurato rispetto al corpo di riferimento. La vibrazione assoluta dell'oggetto misurato può essere misurata solo quando il corpo di riferimento è assolutamente fermo. In questo modo si verifica un problema. Quando è necessario misurare la vibrazione assoluta, ma non si trova un punto di riferimento inamovibile, questo tipo di strumento è inutile.


Ad esempio: testare la vibrazione di una locomotiva diesel su una locomotiva diesel in movimento, misurare la vibrazione del suolo e degli edifici durante un terremoto ... Non esiste un punto di riferimento fisso. In questo caso, dobbiamo utilizzare un altro tipo di vibrometro per misurare, ovvero utilizzare un vibrometro inerziale.

 

the sensor


2. Il principio della ricezione meccanica inerziale Quando il vibrometro meccanico inerziale misura la vibrazione, il vibrometro è fissato direttamente sul punto di misurazione dell'oggetto vibrante misurato. Quando l'alloggiamento del sensore si muove con l'oggetto vibrante misurato, l'inerzia del supporto elastico.


Il blocco di massa si sposterà rispetto al guscio e lo stilo montato sul blocco di massa può registrare l'ampiezza dello spostamento relativo della vibrazione tra l'elemento massa e il guscio, quindi utilizzare l'espressione relazionale dello spostamento relativo della vibrazione tra la massa inerziale blocco e il guscio. Ottenere la forma d'onda di spostamento della vibrazione assoluta dell'oggetto misurato.